Aprirsi al Suono

www.facebook.com/aprirsialsuono.it

Yoga Caserta, esercizi yoga a cura di Egidio Di Marco

In Aprirsialsuono.it ( Yoga Caserta ) trovi un laboratorio di Nada Yoga (o Yoga del Suono) realizzato sulla base delle metodologie dell’insegnate Egidio Di Marco (polistrumentista specializzato in Nada Yoga sugli studi del Prof. Vemu Mukunda). Dopo alcuni anni di approfondimenti e sperimentazioni sonore, in “Aprirsi al Suono” si sono realizzate  le basi per questo nuovo approccio alla Musica in quanto Suono, e al Suono in quanto Persona. Da questa “proporzione”, costantemente presente nel lavoro di Egidio Di Marco, nasce la possibilità di comunicare con se stessi e gli altri attraverso il linguaggio inconscio della musica, “suono come opportunità”. Negli incontri di Aprirsi al Suono è possibile vivere questa esperienza, questo percorso, creando un rapporto personale con la musica, l’ascolto, i suoni.

Il tutto tramite Esercizi Yoga che puoi cominciare a sperimentare (in piccola parte) da questa pagina, mentre dall’Area Riservata (alla quale puoi accedere se hai partecipato almeno ad uno degli incontri Aprirsi al Suono) potrai visionare le clip di Nada Yoga relative all’impiego dello Yoga nelle attività quotidiane con il Daily Nada Yoga di Egidio Di Marco.

Corsi Yoga Caserta disponibili anche su territorio nazionale, partecipa agli eventi o se vuoi proponi la tua idea per organizzare un incontro Aprirsi al Suono…

 

Yoga Caserta con gli Esercizi Yoga di Aprirsi al Suono.

 

N.B. – Aggiungi Aprirsialsuono.it ai tuoi preferiti così da poterlo utilizzare come strumento per le tue sessioni Yoga (ascoltando la Tampura, eseguendo il Mantra o cantando le Scale)Premi Ctrl + D da Computer, il simbolo  o  se navighi da Smartphone. Per IPhone:

Con Aprirsialsuono.it sul cellulare potrai utilizzare il sito appena avrai un momento libero, così da integrare piccoli momenti di Nada Yoga nelle tue attività giornaliere. 

 


 

TAMPURA per Relaxing, Mantra e Canto Scale:

•  La Tampura, suono rilassante ed utile per l’esercizio psico-fisico giornaliero.

Tonalità: DO  (confortevole per gli uomini)

Tonalità: SOL  (confortevole per le donne)

Adatto per eseguire il Suono A del mantra AUM:
1. Periodicità: Una o due volte al giorno possibilmente stessa ora e stesso luogo.
2. Intonazione: Seguire la nota DO o SOL emessa dalla Tampura.
3. Ritmo: Tempi naturali di inspirazione ed espirazione, canto libero.
4. Canto: Cantare il suono “A” con le labbra leggermente socchiuse.
5. Esecuzione: Inspirare, Cantare Espirando ↵ (ripetere)
6. Concentrazione: Concentrazione all’Ombelico.

Nota: Sono state omesse le fasi di trattenimento perché appartengono ad un’esecuzione più intensa del mantra (per la quale è consigliabile l’affiancamento di un operatore). Ai fini dell’utilizzo domestico del mantra, le fasi su descritte hanno comunque funzione rilassante e bilanciante, nonché di scarico psico-fisico.

 


 

NADA YOGA – Canto delle Scale:

•  Il Potere Calmante e Chiarificatore di una semplice Melodia Maggiore.

Tonalità: DO  (confortevole per gli uomini)

Tonalità: SOL  (confortevole per le donne)

Fase Ascendente – Cantare i fonemi:
SA – RI – GA – MA – PA – DHA – NI – SA
Fase Discendente – Cantare i fonemi:
SA – NI – DHA – PA – MA – GA – RI – SA

(seguire le note che salgono e poi scendono, cantando un fonema per ogni battuta)

Nota: Cantare percependo il suono che sale dall’ombelico fino al terzo occhio (punto fra le sopracciglia) nella fase Ascendente. Il suono ritorna verso il basso nella fase Discendente fino a terminare nuovamente all’ombelico (con il canto dell’ultimo fonema SA).

 


 

NADA YOGA – Compensazione Canto delle Scale:

•  La Gioia in 5 Toni, un Suono che conferisce Apertura e Positività.

Tonalità: DO  (confortevole per gli uomini)

Tonalità: SOL  (confortevole per le donne)

Fase Ascendente – Cantare i fonemi:
SA – RI – GA – PA – DHA – SA
Fase Discendente – Cantare i fonemi:
SA – DHA – PA – GA – RI – SA

(seguire le note che salgono e poi scendono, cantando un fonema per ogni battuta)

Nota: Cantare percependo il suono che sale dall’ombelico fino al terzo occhio (punto fra le sopracciglia) nella fase Ascendente. Il suono ritorna verso il basso nella fase Discendente fino a terminare nuovamente all’ombelico (con il canto dell’ultimo fonema SA). Ascoltare il suono quando “si passa sui fonemi” PA e DHA enfatizzando mentalmente la vibrazione toracica e percependo un senso di apertura e positività.